La Dott.ssa Laura Mariani, Medico Nutrizionista, ci ricorda che la dieta per combattere la glicemia alta è considerata come una vera e propria terapia, sia per la prevenzione del diabete, sia per il suo trattamento.

Oggi risponde a qualche piccola curiosità sull’alimentazione del paziente diabetico.

Presso A TE Clinics Poliambulatorio a Torino (Beinasco) puoi seguire un percorso di cura affiancato da medici specialisti in Nutrizione ed Endocrinologia per prevenire e curare il diabete!

Prenota subito una visita!

Diabete e carboidrati

Spesso si pensa che il paziente diabetico debba eliminare i carboidrati per evitare l’innalzamento della glicemia, ma questa convinzione è errata.

La dieta per il controllo della glicemia è varia e modellata sulla dieta mediterranea, perciò comprende anche i carboidrati, fonte di energia immediata e di semplice utilizzo per l’organismo.

L’attenzione del paziente diabetico va posta nelle quantità e nella qualità di carboidrati da consumare: andrebbero evitati pizze e sostituti del pane addizionati di grassi come grissini, crackers e taralli, ma si possono mangiare in modiche quantità pasta e riso.

I carboidrati da inserire preferibilmente nella dieta del paziente diabetico derivano da cereali integrali e legumi.

Diabete e caffè

Non è necessario rinunciare al caffè; anzi il caffè sembra avere un effetto protettivo nei confronti della glicemia alta, soprattutto se consumato a fine pasto.

Le sostanze fenoliche contenute nel caffè sarebbero in grado di ridurre il picco glicemico che si verifica dopo aver mangiato. Bisogna tuttavia ricordarsi di non eccedere nelle dosi durante la giornata e di evitare di aggiungere lo zucchero o altri dolcificanti.

Se vuoi saperne di più sulla glicemia e il diabete leggi anche l’articolo della diabetologa.

Diabete e frutta

La frutta si può mangiare facendo sempre attenzione al carico glicemico (ovvero alla quantità!) più che all’indice glicemico dell’alimento.

Generalmente ai pazienti che soffrono di diabete viene sconsigliato il consumo di frutta molto zuccherina come cachi, fichi, uva, banane e frutta secca (anche se quest’ultima può essere consumata, in quantità minime, per l’alto valore nutrizionale in sostanze benefiche).

Arance, frutti di bosco, mele, pere e pesche possono essere consumate con moderazione quando si soffre di glicemia alta.

I succhi di frutta sono assolutamente da evitare: non solo non forniscono le fibre della frutta fresca, ma sono spesso addizionati di zuccheri estremamente dannosi per i diabetici.

Diabete e colazione

Con il diabete si può fare una colazione di tutto rispetto! A chi soffre di glicemia alta viene consigliato di iniziare la giornata con:

  • Cereali integrali (ad esempio fette biscottate o pane integrale o muesli senza uvetta e zuccheri aggiunti
  • Frutta fresca (di stagione e poco zuccherina, stando sempre attenti alle quantità: da preferire pere, mele, kiwi, agrumi)
  • Proteine e grassi “buoni” (lo yogurt magro è un alimento perfetto per chi soffre di diabete, ma sono consentiti anche alimenti salati come ricotta e affettati di pollo e tacchino. Anche la frutta secca può essere consumata dal paziente diabetico ma con estrema moderazione)
  • Bevande (il latte dovrebbe essere assunto con moderazione, ma si possono bere caffè, tè e tisane. Non si deve aggiungere zucchero, né bere succhi di frutta)

Un nutrizionista qualificato può aiutarti a stilare la dieta adatta alla tua condizione e secondo i tuoi gusti: contattaci per prenotare una visita!

Diabete: quali cibi evitare?

Se soffri di diabete è importante seguire con attenzione poche e semplici regole, che poi sono anche quelle che dovrebbe seguire chiunque per seguire una dieta sana e mantenersi in salute!

In caso di glicemia alta sono da evitare:

  • Zucchero e altri dolcificanti e tutti gli alimenti che li contengono (merendine, torte, biscotti, ecc…)
  • Carboidrati complessi come pizze, focacce, e pane non integrale
  • Condimenti grassi (tranne l’olio extra-vergine di oliva che è invece consentito in modiche quantità) e alimenti troppo conditi (patate fritte, lasagne, ecc…)
  • Bevande dolci (gassate e non)
  • Alcolici
  • Formaggi grassi e insaccati come salame, pancetta, ecc…

Presso A TE Clinics Poliambulatorio a Torino (Beinasco) puoi prenotare una visita con i nostri specialisti in edocrinologia e nutrizione per il trattamento della glicemia alta!