Il nostro cardiologo Torino Dott. Matteo Bianco, ci spiega come affrontare la patologie cardiovascolari in questo periodo d’emergenza sanitaria.

La pandemia da COVID-19 sta mettendo a dura prova il nostro sistema sanitario il quale sta attraversando una fase di grande difficoltà dovuto all’enorme afflusso di malati in condizioni gravi.

Purtroppo le patologie cardiovascolari non vanno in lockdown.

Infarto miocardico e scompenso cardiaco hanno causato un preoccupante aumento della mortalità cardiovascolare durante il primo lockdown facendoci tornare agli stessi tassi di mortalità di 20 anni fa, molti pazienti colpiti da gravi patologie cardiache si sono fatti dalla paura del COVID-19 e si sono recati tardivamente o non si sono proprio recati in ospedale. Questo può causare gravissime conseguenze in caso di infarto che vanno dalla morte alla disabilità a vita.

I nostri pronto soccorso e percorsi COVID-free per i malati con patologie diverse dalla SARS-COV2 e un’assistenza h24 e 7/7. In caso di gravi sintomi cardiovascolari / sospetto infarto non restate a casa ma fatevi sempre valutare da un medico.

In caso di sintomi lievi o di dubbi in caso di patologia cardiovascolare cronica fate invece riferimento al vostro medico di medicina generale o al vostro cardiologo Troino di fiducia. Il Dott. Matteo Bianco cardiologo Torino è disponibile presso il nostro poliambulatorio per fissare un consulto medico.

Continuare con la prevenzione è un atto d’amore nei vostri confronti. Le malattie cardiovascolari e più in generale le altre patologie non vanno trascurate nonostante l’emergenza sanitaria Coronavirus.

Ringraziamo il Dott. Matteo Bianco cardiologo Torino per il prezioso consiglio